Orario d'apertura

clicca sui giorni per vedere gli orari

ott 2021

LMMGVSD
27
28
29
30
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 

Apertura di turno

 

Chiuso

 

Continuato

 

Feriale

 

Ridotto

 
 
Aperta negli USA la prima banca delle feci

Aperta negli USA la prima banca delle feci

02 marzo 2014I campioni biologici di donatori sani verranno utilizzati per curare una pericolosa infezione intestinale resistente agli antibiotici.

Aperta negli USA la prima banca delle feci
 
 

Il Clostridium difficile uccide ogni anno 14.000 persone. Un trapianto di feci pu? salvarle (Centers for Disease Control and Prevention )

C’è la banca del sangue, quella del latte, quella degli ovuli e quella del seme. E da qualche giorno, negli Stati Uniti, c’è anche la prima banca… delle feci. Sì, avete capito bene e funziona esattamente come le altre banche biologiche: raccoglie cioè i campioni, in questo caso fecali, forniti da donatori selezionati in base alle condizioni di salute.
Interessante… ma a cosa serve? 

Oltre l'antibiotico
Secondo OpenBiome, la società di biotecnologie di Cambridge (Massachussets) che l’ha aperta, sarà un aiuto concreto per le migliaia di vittime del Clostridium Difficile. Si tratta di una grave infezione batterica a carico dell’intestino che ogni anno uccide 14.000 persone e che non sempre può essere debellata con gli antibiotici.
Una delle poche terapie efficaci per sconfiggere la malattia è il trapianto di feci da donatori sani: si immettono cioè nel colon dell’ammalato dei campioni fecali sani che sono in grado di riequilibrare la flora alterata sconfiggendo i batteri "cattivi".
 
 

http://www.focus.it/articolo di: Rebecca Mantovani

 
 
Back to Top